Logo8.gif (19488 byte)

Sfoglia
Finanza & Fisco

getacro.gif (1090 byte)
Scarica il Reader di Acrobat

 

scheda_sfo.GIF (418 byte)

Archivio riviste

cop2.jpg (3253 byte)

V
scheda_cont.gif (1099 byte)

   I commenti
   La legislazione
   La prassi
   La giurisprudenza
  
  

scheda_prod.gif (1178 byte)

Dossier  e   Raccoglitori

Indice in CD-Rom

scheda_que.gif (1136 byte)

roberto5.jpg (18643 byte)

scheda_mul.gif (1157 byte)

La rivista in CD-Rom

copper~3.jpg (41983 byte)

scheda_archivio.gif (1092 byte)

Archivio
e ricerca nel Web

scheda.jpg (995 byte)

Abbonarsi a F&F

Contattateci

Link utili


schedand.jpg (1303 byte)bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)
bianco.jpg (1211 byte)

Il Sommario del settimanale n. 29 del 2001 

*ATTENZIONE: gli articoli di questo numero della rivista
sono consultabili solo dagli abbonati registrati

bottone.gif (698 byte) Clicca qui per estendere il tuo abbonamento "Anteprima on line"
   gratis per gli abbonati a "Finanza & Fisco". REGISTRATI SUBITO!

Help2.JPG (1793 byte)

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Il concordato tributario  
di Calogero Vinci, Luciana Maria Vinci e Carlo Tonelli

Schemi esemplificativi della disciplina e procedura per la definizione 



bottone.gif (698 byte)
file PDF Accertamento con adesione: i chiarimenti della D.R.E. della Lombardia sulla sanabilità di eventuali irregolarità nella fase di perfezionamento del procedimento — Circolare della Direzione Regionale delle entrate della Lombardia n. 11 del 4 aprile 2001: «ACCERTAMENTO CON ADESIONE - Concordato - D.Lgs. 19/06/1997, n. 218 - Ulteriori chiarimenti - Qualificazione giuridica dell'istituto - Perfezionamento della definizione - Sospensione dei termini per l'impugnativa - Presentazione dell'istanza a mezzo del servizio postale»



 

bottone.gif (698 byte) file PDF Parametri accertativi: uno stop dai giudici di merito di Carlo Nocera

bottone.gif (698 byte) file PDF Parametri: l'applicazione non può prescindere di considerare le peculiarità dell'attività in concreto svolta — Commissione Tributaria Provinciale di Verbania - Sezione I - Sentenza n. 10 del 7 marzo 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - Accertamento in base ai parametri - Esercizio dell'attività accertata in area in stato di sottosviluppo socio-economico - Non considerazione da parte dell'Ufficio delle peculiarità dell'attività in concreto svolta - Conseguenze - Illegittimità»

bottone.gif (698 byte) file PDF I parametri non bastano. Un'attività è chiaramente influenzata da molteplici fattori — Commissione Tributaria Provinciale di Salerno - Sezione III - Sentenza n. 32 del 15 marzo 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - I parametri da soli non bastano a fondare una prova presuntiva ex artt. 2729 c.c.»

bottone.gif (698 byte) file PDF L'accertamento mediante i parametri contabili è pienamente legittimo ma le giustificazioni consentono la riduzione del quantum accertato — Commissione Tributaria Provinciale di Salerno - Sezione XII - Sentenza n. 32 del 23 marzo 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - Accertamenti fondati sui parametri - Legittimità - Analisi situazione dell'azienda - Licenziamento di alcuni dipendenti - Conseguenze - Riduzione del quantum accertato»

bottone.gif (698 byte) file PDF Accertamento in base ai parametri: illegittimo se non considera le peculiari condizioni di mercato in cui il contribuente opera e la specifica struttura dell'impresa — Commissione Tributaria Provinciale di Salerno - Sezione X - Sentenza n. 67 del 24 aprile 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - Illegittimo se non considera le peculiari condizioni di mercato in cui il contribuente opera e la specifica struttura dell'impresa»

bottone.gif (698 byte) file PDF Parametri: l'ufficio deve valutare la loro adattabilità e congruità con riferimento alla specifica situazione del contribuente — Commissione Tributaria Provinciale di Torino - Sezione II - Sentenza n. 32 del 31 maggio 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - L'ufficio deve valutare la loro adattabilità e congruità con riferimento alla specifica situazione esaminata»

bottone.gif (698 byte) file PDF I parametri determinano un reddito medio, congruo rispetto al settore di appartenenza, ma come tale non effettivo — Commissione Tributaria Provinciale di Torino - Sezione XIX - Sentenza n. 46 del 19 giugno 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - DPCM 29/01/1996 - DPCM 27/03/1997 - Art. 39, comma 1, lett. d), del DPR n. 29/09/1973, n. 600 - Accertamento fondato solamente sui parametri è carente di motivazione - I parametri determinano un reddito medio ma come tale non effettivo»

bottone.gif (698 byte) file PDF Il D.P.C.M. 29/01/1996 per l'elaborazione dei parametri va disapplicato in quanto approvato in violazione dell'art. 17 della L. 400/88 per mancata richiesta del parere obbligatorio del Consiglio di Stato — Commissione Tributaria Provinciale di Torino - Sezione XII - Sentenza n. 26 del 25 giugno 2001: «ACCERTAMENTO - IMPOSTE SUI REDDITI - IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Parametri per la determinazione presuntiva dei ricavi, dei compensi e del volume d'affari - Art. 3, commi da 181 a 189, L 28/12/1995, n. 549 - Emanazione del DPCM 29/01/1996 di approvazione dei parametri - Violazione dell'art. 17, comma 4, della L 23/08/1988, n. 400 - Conseguenze - Disapplicazione dei parametri - Nullità dell'accertamento presuntivo»



 

bottone.gif (698 byte) file PDF Riforma del Ministero delle Finanze: trascurato il Contenzioso Tributario di Vincenzo D'Avanzo e Paola Mazzocca


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Formalità ipotecarie: nessuna sanzione per la regolarizzazione dell'errata indicazione del codice tributo o del codice ufficio sui modelli di pagamento F23

Circolare - Agenzia del Territorio n. 6 T del 5 giugno 2001: «RISCOSSIONE - SANZIONI TRIBUTARIE - Errata indicazione del codice tributo e del codice ufficio nel mod. di pagamento F23 - Art. 15 del D.Lgs. 18/12/1997, n. 471 - Regolarizzazione - Eseguibilità della formalità ipotecaria - Cause di non punibilità - Art. 10 della L 27/07/2000, n. 212 - Art. 6 del D.Lgs. 18/12/1997, n. 472»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Errata barratura della casella relativa alla dispensa per le operazioni esenti: l'applicazione retroattiva del D.P.R. 442/97 sana il comportamento concludente

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 106 E del 4 luglio 2001: «IVA (Imposta sul valore aggiunto) - Opzione ex art. 36-bis del DPR 26/10/1972, n. 633 - Errata barratura della casella relativa alla dispensa per le operazioni esenti - Istanza di autotutela - Mero errore materiale e comportamento concludente non conforme all'opzione erroneamente esercitata - Applicazione retroattiva del DPR 10/11/1997, n. 442 - Sussiste»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Ritenuta IRPEF sui compensi erogati ad artisti e professionisti: va effettuata al lordo dei contributi a carico del lavoratore autonomo

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 118 E del 12 luglio 2001: «ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI - Art. 25 del DPR 29/09/1973, n. 600 - Ritenuta IRPEF sui compensi erogati ad artisti e professionisti residenti e non residenti ed ai lavoratori autonomi occasionali nel campo dello spettacolo - Base per il computo - Inclusione dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del lavoratore autonomo»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Le nuove modalità di controllo formale delle dichiarazioni presentate dal 1° gennaio 1999

Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 68 E del 16 luglio 2001: «ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI - Attività di controllo formale delle dichiarazioni presentate dal 01.01.1999 ai sensi dell'art. 36-ter del DPR 29/09/1973, n. 600»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Conversione in euro del capitale sociale: aspetti fiscali per le società di capitale

Commissione dell'Associazione Dottori Commercialisti di Milano - Norma di comportamento n. 145 approvata nel mese di luglio 2001

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Società in accomandita semplice: l'unico socio accomandatario al 50% può dedurre l'intero importo delle perdite eccedenti il capitale sociale, non rispettando la propria percentuale di partecipazione

Commissione Tributaria Provinciale di Alessandria - Sezione III - Sentenza n. 31 del 15 marzo 2001: «IMPOSTE SUI REDDITI - IRPEF - Società di persone - Società in accomandita semplice (s.a.s.) composta da un socio accomandante al 50% e da un socio accomandatario al 50% - Soci accomandatari - Perdite sociali eccedenti il capitale - Redditi prodotti in forma associata - Determinazione del reddito complessivo - Artt. 5 e 8 del DPR 22/12/1986, n. 917 - Illegittimo l'accertamento al socio accomandatario che abbia dedotto l'intero importo delle perdite eccedenti il capitale sociale, non rispettando la propria percentuale di partecipazione»

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF La proroga degli sconti anti-inflazione sui carburanti e del contributo giudiziario unificato

Il testo del Decreto Legge n. 246 del 30 giugno 2001: «Disposizioni in materia di accise sui prodotti petroliferi ed altre misure urgenti» coordinato con le norme richiamate o modificate 

bottone.gif (698 byte) file PDF La relazione di accompagnamento

 

 

bottone.gif (698 byte) file PDF Prodotti di riscaldamento a prezzo agevolato: prorogati i termini per le richieste di rimborso

Determinazione del Direttore dell'Agenzia delle dogane dell'11 luglio 2001: «Proroga del termine previsto dall'art. 2 della determinazione del direttore dell'Agenzia delle dogane 23 gennaio 2001, recante istruzioni per l'estensione alle nuove ipotesi previste dall'art. 12, comma 4, della legge 23 dicembre 1999, n. 488, della riduzione del prezzo per il gasolio e per i gas di petrolio liquefatti utilizzati come combustibili per riscaldamento in particolari zone geografiche»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF Spese veterinarie: le tipologie di animali per le quali spetta la detrazione IRPEF del 19%

Il testo del Decreto del Ministero delle Finanze n. 289 del 6 giugno 2001: «Regolamento per l'individuazione delle tipologie di animali per le quali le spese veterinarie danno diritto ad una detrazione d'imposta»


 

bottone.gif (698 byte) file PDF  Scadenze fiscali di agosto: con D.P.C.M. saranno prorogati al 17.09.2001 i termini di versamento e quelli di presentazione delle dichiarazioni periodiche IVA

Comunicato stampa del Ministero dell'economia e delle finanze del 19 luglio 2001

 


bottone.gif (698 byte) Abbonati a
Finanza & Fisco